Matteo VS Matteo, chi ha vinto? Ecco l’analisi web di ReputationUP

ReputationUP ha realizzato l’analisi web del duello politico “Matteo vs Matteo”, andato in scena ieri sera a Porta a Porta: chi ha vinto? Ecco tutti i dati.

Matteo Salvini, Bruno Vespa e Matteo Renzi nello studio di Porta a Porta
Matteo Salvini, Bruno Vespa e Matteo Renzi nello studio di Porta a Porta

Ieri sera su Porta a Porta è andato in scena il duello politico che ha visto contrapposti Matteo Salvini, leader della Lega, e Matteo Renzi, leader di Italia Viva.

La domanda che tutti si stanno facendo in questo momento è: chi ha vinto?

Spoiler: come numero di interazioni (analisi quantitativa) prevale Salvini del 56%; come sentimento positivo delle interazioni (analisi qualitativa) prevale Renzi del 3%.

ReputationUP, società internazionale leader nella gestione della reputazione online, ha realizzato una web reputation analysis in grado di stabilire, scientificamente, chi ha prevalso.

Matteo vs Matteo: come è stata condotta l’analisi

Per misurare il reputation score dei duellanti in relazione allo scontro televisivo, ReputationUP ha utilizzato il RepUP Monitoring Tool: è un software proprietario di Intelligenza Artificiale che monitora tutta la rete (motori di ricerca, social network, forum, deep web e dark web) in base a determinati hashtag o parole chiavi, ed è in grado di contribuire al calcolo del Reputation Score.

blank

I termini che abbiamo analizzato sono quattro:

  1. “Matteo Salvini” 
  2. “Salvini”
  3. “Matteo Renzi”
  4. “Renzi”

Inoltre abbiamo parametrato l’analisi in base a due fattori:

a. Tempo

L’analisi è ristretta all’intera durata della trasmissione

b. Località

L’analisi è ristretta all’intera rete web italiana

Oltre al monitoraggio, e quindi al numero di menzioni, il software di ReputationUP è anche in grado di calcolare il sentimento (positivo, negativo e neutrale) e l’emozione (gioia, sorpresa, tristezza, rabbia, disgusto, paura) di tutte le interazioni che avvengono intorno a quella determinata parola chiave o hashtag.

Matteo vs Matteo: cosa abbiamo misurato

Per calcolare il reputation score dei duellanti e, quindi, stabilire chi è il vincitore, ReputationUP ha misurato:

  • Il numero di interazioni generate
  • Il sentimento delle interazioni generate
  • I temi più discussi
  • Hashtag e parole più d’impatto

Matteo vs Matteo: i risultati

Fatte le doverose premesse, veniamo ai risultati.

Il numero di interazioni generate: stravince Salvini

Matteo Salvini ha ottenuto 219.600 interazioni totali.

Matteo Renzi ha ottenuto 97.200 interazioni totali, vale a dire il 56% in meno rispetto al leader leghista.

Il sentimento delle interazioni generate: vince Renzi

La percentuale di sentimento positivo, rispetto al totale delle interazioni generate, è più alta per Matteo Renzi: 10%.

Matteo Salvini crea il 9.7% di sentimento positivo, vale a dire il 3% in meno rispetto al leader di Italia Viva.

I temi più discussi

I temi più discussi online, quelli che hanno fatto maggiore presa sul pubblico della rete sono:

  • Immigrazione
  • Alleanze politiche (M5S, Meloni, Zingaretti, Lega)
  • Elezioni Regionali
  • Trump
blank

Hashtag e parole più d’impatto

Chi si occupa di comunicazione politica sa bene che nei duelli televisivi alcune parole fanno più presa di altre sul pubblico a casa.

Oggi è possibile misurare, oltre agli scontati hashtag di tendenza ( #portaaporta, #renzisalvini) anche le parole più impattanti.

Che sono state:

  • Confronto
  • Intelligenza
  • Nazionalista
  • Migranti
  • Bambini
  • Cartello
  • Votare

Nella nuvola in foto l’elenco completo.

blank

N.B. Tutte le informazioni presenti in questo articolo sono di dominio pubblico e possono essere utilizzate, modificate e pubblicate dagli organi di stampa. È obbligatorio citare la fonte ReputationUP.

Per info e approfondimenti statistici scrivere a:

centrostudi@reputationup.com

Ci sei quasi: completa il form
e invia la tua richiesta​

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Utilizziamo i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Utilizzando il nostro sito, accetti l'utilizzo dei cookie.