consigli utili di gestione della reputazione

Consigli utili di gestione della reputazione

Come esseri umani, abbiamo una naturale tendenza a rifiutare e reagire alle critiche negative. Non importa che esse si basino su dati fondati o fake news, una critica negativa è in grado di influenza l’andamento della tua azienda sui mercati. Lo abbiamo visto con Elon Musk ed i suoi recenti subbugli e se tornassimo indietro nel tempo, ci accorgeremmo di quante aziende hanno subito gravi colpi a causa di critiche negative. Il modo in cui reagisci a queste critiche, può attenuare o peggiorare la situazione. La posta in gioco è altissima, e nessuna azienda può permettersi di fare un passo falso.

La riparazione di un danno reputazionale, costituisce un passo necessario per permettere alle aziende di rispondere in maniera proattiva a queste situazioni spesso disastrose. Essa ti permetterà di mitigare o addirittura mettere a tacere le critiche negative che vengono rivolte alla tua azienda.

Considera le seguenti statistiche sul comportamento e la reputazione dei consumatori :

  • Oltre il 25% del valore di mercato di un’azienda è direttamente attribuibile alla sua reputazione
  • Il 41% delle aziende che hanno subito un danneggiamento reputazione hanno riportato perdite di valore e di percezione del brand.
  • L’86% dei consumatori è disposto a pagare di più per i servizi di un’azienda con una buona reputazione
  • L’80% dei consumatori ha cambiato idea su una decisione di acquisto a seguito di informazioni negative.

Cominci a comprendere l’importanza di una buona gestione della reputazione? I consumatori vogliono acquistare prodotti da aziende di cui si fidano. Una reputazione negativa può distruggere il futuro della tua azienda e della tua persona. Per fortuna, è possibile fare qualcosa per arginare i danni.

In quest’articolo vogliamo darti alcuni semplici consigli che ti aiuteranno a migliorare la tua reputazione online. Naturalmente in caso di gravi crisi, dovrai inevitabilmente rivolgerti ad esperti di reputazione online.

Monitora la tua reputazione online

Non puoi affrontare una crisi reputazione se non sai che si sta verificando. Questo è il motivo per cui devi essere costantemente alla ricerca di informazioni potenzialmente dannose per la tua persona e la tua azienda. L’ideale sarebbe usufruire di un servizio di monitoraggio reputazione offerto da aziende leader in questo settore. Se invece preferisci fare da te, imposta subito un’avviso di Google Alert a tuo nome e a nome della tua azienda.
In questo modo, ogni qualvolta qualcuno parlerà di tè o della tua azienda, Google ti invierà una mail indicandoti la fonte.

Rispondi prontamente alle recensioni negative

Un cliente arrabbiato può arrivare ad essere particolarmente scortese nelle sue recensioni. Cosa fare in questo caso? Rispondi prontamente alla sua recensione e fallo in modo cortese. Cerca di risolvere il problema del tuo cliente e ricordati sempre che il 70% dei tuoi clienti insoddisfatti, tornerà sicuramente a comprare da tè, se riesci a risolvergli il problema.

Pensa sempre alle recensioni negative come ad un’opportunità. Queste infatti ti consentiranno di fare luce su problematiche della tua azienda che molto probabilmente non avresti mai considerato.

Ecco perché diventa fondamentale rispondere ad ogni singola recensione negativa, con atteggiamento cortese e voglia di risolvere il problema.

Affidati a dei professionisti in caso di crisi

Gestire una crisi reputazionale da solo è impossibile. Ecco perché alcune realtà come (ReputationUP) hanno deciso di specializzarsi nel campo della gestione reputazionale. Eliminare link dalla rete è solo uno delle tecniche utilizzate dalla nostra società. Da solo non riusciresti mai a creare una rimozione di quel contenuto, al massimo riusciresti a portarlo più in fondo con un buon lavoro di SEO, ma anche in questo caso dovresti farti aiutare da un professionista.

Questi sono alcuni semplici consigli di gestione della reputazione. Spero che tu riesca a metterli in pratica e ti do’ appuntamento al prossimo articolo di ReputationUP.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Contatta ReputationUP

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram