blank

Web Reputation: che cos’è?

Eccoci finalmente per un altro articolo dedicato al mondo della reputazione online. Abbiamo scelto di dedicare l’approfondimento di oggi alla Web Reputation. Un argomento spinoso vittima spesso di dubbi e concezioni totalmente sbagliate. I non addetti ai lavori, infatti, confondono spesso terminologia e concetti tipici di questo mondo. La web reputation è una delle vittime di questi dubbi. Ecco perché nel corso di queste pagine, cercheremo di affrontare il tema nel migliore dei modi e in un’ottica di approfondimento.

In Italia e nel mondo i veri esperti di reputazione non sono molti. Questo è il motivo per cui tante informazioni contrastanti invadono spesso i risultati di ricerca sull’argomento. Con l’articolo di oggi cercheremo di comprendere al meglio cosa s’intende con Web Reputation e perché si tratta di un concetto da non tralasciare assolutamente.

Pronto a scoprire cos’è la web reputation?

Bene, allora siamo pronti per cominciare.

Che cos’è la Web Reputation?

La web reputation è un’attività che ci consente di raccogliere e monitorare tutto quello che viene detto online su di un singolo prodotto/servizio o di una persona fisica/azienda. In pratica si tratta di ascoltare, monitorare e comprendere ciò che gli altri dicono di noi, dei nostri prodotti, dei nostri servizi o della nostra azienda.

Realtà come la nostra sono in grado di fornire una mano a tutte quelle persone che intendono monitorare la propria reputazione sul web. Ma non solo. La web reputation comprende anche attività come la rimozione di contenuti lesivi.

Per chi è importante la Web Reputation?

Arrivati a questo punto dell’articolo potresti chiederti per quali realtà è indispensabile monitorare la propria reputazione sul web. La stragrande maggioranza delle persone, crede che non sia possibile controllare ciò che la gente dice sui social.

Questo è uno dei falsi miti della web reputation.

Gli avvenimenti recenti che hanno coinvolto Zuckerberg e Facebook, ci dimostrano esattamente il contrario: con una corretta strategia è possibile proiettare sull’opinione pubblica qualsiasi informazione. La web reputation è parte integrante di questo processo ed è di vitale importanza comprenderne ogni aspetto.

Monitorare la propria reputazione è un’attività fondamentale per tutte le aziende e le persone fisiche che intendono capire qual è l’opinione o per meglio dire il sentiment che aleggia intorno a loro.

Se vuoi lanciare una nuova iniziativa o vuoi esporti pubblicamente, sapere ciò che le persone pensano di te, può aiutarti a prevedere i problemi e i risultati delle tue azioni.

Ecco perché la web reputation è un’attività che coinvolge o dovrebbe coinvolgere tutti.

Web Reputation e Monitoraggio

Tutte le attività che coinvolgono la web reputation partono innanzitutto dalla fase di monitoraggio. Questa prima fase può essere portata avanti per diverso tempo, in quanto è spesso necessario osservare quali sono le ripercussioni di una strategia di comunicazione.

La fase di monitoraggio coinvolge il soggetto in tutte le fasi della sua permanenza online.

  • Prima del lancio di una qualsiasi campagna di comunicazione: per comprendere quali possono essere le strategie migliori da attuare.  
  • Durante il lancio: per intervenire tempestivamente nel caso in cui qualcosa andasse storto.
  • Dopo il lancio: per monitorare i risultati delle nostre azioni.

Cosa viene monitorato? 

Qualsiasi informazione presente sulla rete è di dominio pubblico, ed è per questo motivo che diventa necessario monitorare tutti i canali disponibili:

  • Motori di ricerca come Google.
  • Social network.
  • Blog e giornali di settore.

Tutto quello che può essere utile o deleterio per la web reputation viene tenuto sotto controllo.

Vuoi monitorare la tua reputazione sul web impedendo che un’eventuale crisi danneggi le tue attività?

Contattaci per ricevere una consulenza gratuita.

Il brand non si costruisce da solo

La web reputation è per tutti

Molti imprenditori credono di non dover svolgere attività di controllo della propria web reputation.

Questo è assolutamente sbagliato.

Fare bene il proprio lavoro non è mai abbastanza. Il branding aziendale o personale si costruisce ogni giorno attraverso attività di pubblicazione di contenuti e gestione del customer service. I tuoi clienti sono importanti e non solo perché permettono alla tua attività di reggersi in piedi, ma anche e soprattutto perché sono in grado di modificare la percezione che gli altri hanno di tè o della tua azienda.

Internet ha permesso a tutti di scrivere opinioni e recensioni su prodotti/servizi/aziende. Questo è assolutamente un bene, ma se la web reputation non viene monitorata è impossibile comprendere quali possono essere le attività da svolgere e quali invece quelle da evitare.

Recuperare la tua reputazione danneggiata è solo uno degli aspetti di questo processo. La web reputation va controllata, potenziata e studiata da esperti del settore che sappiano intervenire nel modo giusto.

Il tuo brand personale o aziendale non si costruirà da solo. Ogni giorno modelliamo parte della nostra presenza online attraverso quello che diciamo, scriviamo o comunichiamo.

Davvero pensi che improvvisare possa essere una strategia? Noi di ReputationUp sappiamo bene che non è così.

Per il bene della tua web reputation, devi agire d’anticipo.

Lavorare bene non serve se nessuno può saperlo

Quando si parla di reputazione si pensa sempre a tutte quelle situazioni tragiche in cui uno scandalo coinvolge aziende e personaggi pubblici. Curare la propria reputazione non significa banalmente far fronte ad una crisi.

In caso di danni reputazionali è sicuramente buona cosa affidarsi ad esperti del settore che possano aiutarti. Ricordiamoci però che le attività reputazionali cominciano prima.

Internet è un posto magnifico per rendere virali le notizie negative ma è molto più difficile che una notizia positiva possa invece arrivare agli occhi dell’opinione pubblica.

Ecco perché una buona parte delle attività coinvolte nella web reputation può aiutarti a far emergere tutte quelle notizie positive che riguardano la tua azienda. Naturalmente si tratta di attività che coinvolgono una schiera di persone aventi percorsi professionali eterogenei.

Come valutare e misurare la Web Reputation

Monitorare la propria web reputation è fondamentale ed è di questo che abbiamo parlato finora.

Hai saltato i paragrafi precedenti? Corri subito indietro a rileggerli.

Se pensi che monitorare la tua reputazione sul web è difficile e richiede diverso tempo, hai probabilmente ragione. Ecco perché il team di ReputationUP offre a tutti i suoi clienti un servizio di monitoraggio reputazione.

Se non hai tempo e voglia di gestire la tua web reputation, contattaci per ricevere maggiori informazioni.

Vuoi monitorare la tua reputazione da solo?

Bene allora continua a leggere quest’articolo perché tra poco tratteremo alcuni strumenti utili per analizzare la tua web reputation.

Google Alert per la Web Reputation

Cominciano dallo strumento più semplice in assoluto. Google Alert è un software online creato da BigG che ti consente di ricevere aggiornamenti periodici sulla tua mail.

Aggiornamenti di cosa? Naturalmente della parole chiave che tu stesso indicherai allo strumento.

Hai presente l’ufficio stampa di un’azienda qualsiasi? Una delle operazioni compiute dai membri di questo ufficio è quello di leggere quotidianamente giornali e riviste per andare alla ricerca di articoli che parlando dell’azienda o del personaggio pubblico di turno.

Google Alert è in grado di riproporre questo processo sul web. Ti basterà collegarti al software, inserire le keyword (le parole importanti come il nome dell’azienda, dei prodotti o del tuo stesso nome) che intendi monitorare ed impostare ogni quando preferisci ricevere gli aggiornamenti.

Dato che Google è assolutamente più bravo di noi a scandagliare la rete (prendiamone atto), grazie ai suoi alert non rischierai mai di perderti informazioni importanti per la tua web reputation.

BuzzSumo per monitorare i social network

Quando devi tenere sotto controllo la tua reputazione online, non puoi dimenticarti di monitorare ciò che le persone dicono sui social. Ad oggi, Internet è fatto di social network e perdere tempo su di essi è la nostra attività preferita.

Grazie a BuzzSumo potrai monitorare i tutti i social network smistando le informazioni più rilevanti sulle keyword inserite.

Il tool ha un funzionamento analogo a quello di Google Alert, ma al contrario di quest’ultimo dispone anche di strumenti importantissimi per lavorare sui social.

Il tuo reparto marketing conosce sicuramente questo strumento. Quello che puoi fare è dirgli di utilizzarlo per controllare la reputazione della tua azienda online.

Sei un personaggio pubblico? Tranquillo, utilizzare Buzzsumo è davvero semplice e il suo costo non è elevato.

SeoZoom per monitorare il tuo sito web

SeoZoom è uno dei tool più utilizzati in Italia dagli esperti SEO. Cosa c’entra con la web reputation? In verità molto più di quello che pensi.

In un articolo di qualche settimana fa abbiamo parlato del rapporto fra reputazione online e motori di ricerca. Recuperarlo per saperne qualcosa di più.

Questo step del monitoraggio reputazione è strettamente consigliato a chi dispone di un sito web: personale o aziendale. SeoZoom permette infatti (nella sezione backlink) di vedere quali siti web stanno linkando il tuo.

Pensaci un attimo. Se disponi di un sito web e qualcuno sta scrivendo qualcosa su di tè o sulla tua azienda, molto probabilmente si prenderà la briga di linkarti. Grazie a SEOZoom sarai sempre a conoscenza di chi ha messo un link che conduce dritto dritto ad una pagina del tuo sito.

Perché utilizzare proprio SEOZoom? Ok, la domanda è legittima. Questo tipo di informazioni possono essere tranquillamente recuperare dalla search console o da altri tool gratuiti.

Il problema? Che probabilmente non hai mai sentito nominare la search console o uno degli altri tool gratuiti. SEOZoom dispone di un’interfaccia molto intuitiva che ti permetterà di monitorare il tuo sito web e la tua presenza sul web.

Ecco perché il nostro consiglio è quello di partire da un tool di questo genere anche se ha pagamento.

L’alternativa?

Contattare il team di ReputationUP per richiedere il servizio di monitoraggio reputazionale. I nostro tecnici terranno sotto controllo la tua reputazione utilizzando appositi tool proprietari. Grazie a loro, risparmierai tantissimo tempo e non correrai il rischio di perderti informazioni preziose.

Google il motore di ricerca che può aiutarti con la web reputation

Google è importante per la web reputationLa web reputation ha molto a che fare con i motori di ricerca. Ne abbiamo parlato spesso all’interno di questo blog.

Le persone effettuano ricerche su Google per affrontare i propri dubbi su qualsivoglia tema. Ecco perché Google è il tuo migliore alleato.

Effettua delle semplici ricerche su Google per verificare lo stato della tua SERP e scovare informazioni lesive per la tua reputazione.

PS: la SERP è la pagina dei risultati del motore di ricerca. Ogni qualvolta effettui una ricerca su Google, il motore di ricerca ti restituirà una serie di risultati. La pagina contenente quei risultati viene (in gergo tecnico) denominata SERP (Search Engine Result Page).

Hai trovato qualcosa che non va? ReputationUP può rimuovere qualsiasi link presente su Google. Contattaci per saperne di più su questo servizio.

La Web Reputation per i Business Locali

Hai un business locale e pensi che la web reputation non ti riguardi? Nulla di più sbagliato.
Viviamo in un mondo profondamente interconnesso. Non esistono business che possano trascurare la propria presenza sul web.

Il problema è quello accennato sopra: se non sei tu stesso a curare la tua reputazione online, lo farà qualcun altro. Le persone parleranno comunque di te e del tuo business sul web.

Ecco perché curare la web reputation è di vitale importanza sia per le grandi aziende che per i piccoli business locali.

Web Reputation e Personal Branding

Reputazione e personal branding. La web reputation è importante per la propria reputazione personale

La Web Reputation e il Personal Branding sono strettamente collegati tra loro. Se sei un personaggio pubblico non puoi esimerti dal curare la tua reputazione online.

Quando parliamo di Brand Reputation sappiamo bene che un’azienda coinvolta da uno scandalo rischia di chiudere i battenti. La cosa è più complicata se lo scandalo riguarda una persona di rilevanza pubblica. Le aziende possono fallire ma le persone non possono cambiare identità. Se uno scandalo dovesse coinvolgere la tua persona, il rischio è quello di passare il resto della tua vita con un’insegna luminosa che indica a tutto il mondo i tuoi errori.

Ecco perché ognuno di noi dovrebbe prestare particolare attenzione alla propria reputazione sul web.

In che modo? Puoi utilizzare gli strumenti accennati sopra come buzzsumo e google alert, ma il nostro consiglio è quello di partire da una considerazione banale.

Quante ore del nostro tempo passiamo sui social? Tantissime, ed è per questo che uno dei primi canali che devi monitorare è proprio quello.

Curare la tua Web Reputation sui Social Network 

Curare i social media per la reputazione online.Non puoi controllare quello che le persone dicono di te (anche se in realtà abbiamo appena visto che quest’ultima affermazione non è proprio vera) ma puoi tenere sotto controllo qualsiasi informazioni pubblichi sui social.

Ogni qualvolta vorrai condividere un momento della tua vita o una riflessione, ricordati che tutto quello che metti online diventa immediatamente di dominio pubblico. Rimuovere contenuti pubblicati dopo averlo fatto non è mai un’ottima idea.

Le persone amano gli scandali e le notizie negative. Ecco perché troverai sempre qualcuno che ha salvato uno screen bello evidente di tutto quello che hai pubblica, anche se rimosso successivamente.

Presta anche attenzione a quello che invii tramite SMS o Email. Si tratta indubbiamente di informazioni private che non dovrebbero trapelare, ma spesso non è così.

Questi sono solo alcuni validi consigli per aiutarti a gestire la tua web reputation sui social network. La cosa più importante è agire sempre utilizzando il buon senso.

Web Reputation e le conclusioni finali

Eccoci finalmente arrivati alla conclusione di quest’articolo di approfondimento sulla web reputation. Naturalmente è impossibile affrontare tutto ciò che ruota intorno alla reputazione online in un solo articolo. Ecco perché abbiamo preparato una newsletter specifica sul tema. Se vuoi riceverla iscriviti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Contatta ReputationUP

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram