come rimuovere contenuti obsoleti da google GUIDA

Come Rimuovere Contenuti Obsoleti Da Google E Sparire Dal Web [GUIDA]

Vuoi sparire dal Web? Scopri come rimuovere contenuti obsoleti da Google ed eliminare i risultati di ricerca ai sensi della legislazione europea. [GUIDA 2020]

Quali link negativi posso eliminare?

ReputationUP garantisce l’eliminazione di qualsiasi link negativo (foto, video, commento, contenuto, recensione) da qualunque piattaforma.

Lo scenario: cosa s’intende per contenuti obsoleti

Da un punto di vista enciclopedico il termine obsoleto sta ad indicare qualcosa che è antiquato, passato di moda, non più pertinente con l’attualità.

Con specifico riferimento al mondo digitale, esistono specifiche legislazioni che regolano, normano e definiscono i termini dei contenuti obsoleti

Cosa cambia in concreto per te? Che hai il diritto di (far) rimuovere dai motori di ricerca quei contenuti ritenuti ormai privi di utilità e validità. 

La possibilità di pulire la tua reputazione online rientra all’interno della cornice legale del cosiddetto diritto all’oblio.

La normativa più recente è contenuta all’interno del GDPR varato dal Parlamento Europeo nel maggio 2016 e in vigore dal 25 maggio 2018. 

Questo documento garantisce, come diritto dei cittadini europei, la possibilità di richiedere la rimozione di informazioni da Google, in particolare di quei link che rimandano a contenuti privi di attualità o rilevanza e che danneggiano la tua immagine.

Posizione comprensibile visto che, dal 2014 ad oggi, seguendo le normative europee sulla privacy, solo in Italia, sono state inoltrate a Google oltre 3.800.000 domande per eliminare URL da Google.

richieste di rimozione url ricevute da google 2014 2020 updated reputationup
Ecco quante richieste di rimozione url ha ricevuto Google dal 2014 ad oggi.

Perché i contenuti obsoleti danneggiano la tua immagine

Ciò che è obsoleto e che, quindi, non ha più a che fare con il presente, può – proprio per questa ragione – danneggiare la tua immagine.

A riprova di quanto detto, consentimi di passarti un dato:

Il 70% dei consumatori non acquista da aziende che hanno 4 o più articoli negativi nei risultati di ricerca Google.

quale impatto hanno le recensioni negative google sulle vendite statistiche 2020 reputationup

Questi numeri colpiscono, ça va sans dire, qualunque entità (fisica, giuridica o digitale) la cui reputazione online risulta offesa d eventi passati che non hanno più attinenza con il presente.

Onde evitare le conseguenze di un Reputation Score (un punteggio reputazionale) negativo, il primo consiglio pratico e spassionato è quello di monitorare la tua reputazione digitale: puoi utilizzare un tool gratuito come Google Alert o uno strumento a pagamento come il RepUP Monitoring Tool.

L’importanza di controllare cosa dice il web di te sta tutta in questa cifra: 3,5 miliardi. È il numero di ricerche effettuate dagli utenti ogni giorno su Google.

quante ricerche vengono fatte ogni giorno su google

Ora credo che sia molto più facile capire quanto sia importante gestire un contenuto obsoleto o falso che lede la tua immagine.

Affinché tu possa rivendicare il diritto all’oblio, devono verificarsi alcune condizioni: 

  1. Il diritto si applica qualora l’informazione sia inesatta, inadeguata, non pertinente o eccessiva;
  2. La richiesta di rimozione deve ponderare gli interessi della persona coinvolta e l’interesse pubblico ad accedere alle informazioni.

Qual è la procedura di rimozione contenuti obsoleti

Esiste una precisa procedura per rimuovere contenuti obsoleti da Google. E parliamo nello specifico del gigante di Mountain View, visto il suo monopolio nei motori di ricerca.

Tieni presente, in ogni caso, che Google ha tempi di risposta lunghissimi e senza nessuna garanzia di riuscita. 

Sono queste le ragioni che spingono aziende e professionisti a rivolgersi a società specializzate come ReputationUP, il cui risultato è immediato e garantito.

Quali link negativi posso eliminare?

ReputationUP garantisce l’eliminazione di qualsiasi link negativo (foto, video, commento, contenuto, recensione) da qualunque piattaforma.

Come rimuovere contenuti obsoleti da Google

Per rimuovere URL che rimandano a contenuti obsoleti, Google ti consente di eseguire una semplice procedura:

  1. accedi al tuo Google Search Console;
  2. seleziona “Rimozioni” nel menù a sinistra;
  3. clicca sul pulsante rosso a destra “Nuova richiesta”;
Come rimuovere contenuti obsoleti da Google guida reputationup
  1. scegli tra “rimuovere temporaneamente l’URL” o “cancellare l’URL memorizzato nella cache”;
  2. inserisci l’URL da rimuovere e clicca su “Continua”.

Rimuovi contenuti obsoleti da Webmaster Tool Remove

Qualora le pagine siano già state modificate o rimosse dal web, ma ancora compaiono in alcune ricerche, Google offre un pratico sistema attraverso pochi passaggi:

  1. accedi al Webmaster Tool Remove;
Rimuovi contenuti obsoleti da Webmaster Tool Remove guida reputationup
  1. inserisci l’URL (indirizzo web) della pagina con i contenuti obsoleti che desideri rimuovere;
  2. seleziona “Richiedi rimozione”.

A questo punto la richiesta verrà inoltrata e, se il contenuto sarà ritenuto obsoleto e non più utile alla collettività, verrà eliminato; nel frattempo, allo stesso link, sarà possibile monitorare lo stato di avanzamento della richiesta.

Come fare richiesta di rimozione dei risultati di ricerca ai sensi della legislatura europea

I primi cenni al Diritto all’oblio, in Italia, si hanno negli anni ‘90 quando, in una sentenza del 15 maggio 1995, il Tribunale di Roma riconosce il risarcimento al danno morale in seguito alla pubblicazione di un evento di cronaca nera 30 dopo il suo avvenimento, a meri fini promozionali.

Dal punto di vista legislativo, però, il Diritto all’Oblio si concretizza solo molti anni dopo, grazie all’intervento del Garante per la protezione della privacy, mediante l’autorizzazione n.3/2005 emessa il 21 dicembre 2005. 

Il diritto all'oblio sintesi 4 punti fondamentali infografica reputationup

Un’ulteriore importantissima conferma, in questo senso, arriva poi con la sentenza della Corte di Giustizia Europea del 13 maggio 2014 (Google vs AEPD), con la quale Google è costretto a eliminare alcuni contenuti ritenuti lesivi per tutelare delle persone fisiche.

Tuttavia, è con la firma del Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati (qui il pdf), nel maggio 2016, che si va definitivamente a regolamentare la materia del trattamento dei dati personali, con specifico riferimento al Diritto all’oblio su internet, rendendo valida la tutela anche al di fuori dei confini dell’UE.

All’interno del testo sono contenute alcune precisazioni: il Diritto all’oblio è esercitabile nel caso in cui le notizie vengano sfruttate a fini commerciali, ma è derogabile nel caso in cui il trattamento abbia fini scientifici o di ricerca e, qualora il soggetto abbia concesso il consenso al trattamento dei dati personali, l’esercizio del diritto all’oblio è posto sotto limiti ancora più stringenti.

Quali link negativi posso eliminare?

ReputationUP garantisce l’eliminazione di qualsiasi link negativo (foto, video, commento, contenuto, recensione) da qualunque piattaforma.

Come sparire da Google

Sembra impossibile, ma sparire da Google si può.

Prima di riuscirci, però, devi verificare cosa sa Google di te e quali sono le (tue) informazioni in suo possesso.

Per farlo:

  1. accedi al tuo Google Account;
  2. dall’elenco che compare a sinistra della schermata, controlla le varie voci per vedere quali informazioni sono state inserite; 
Come sparire da Google guida reputationup
  1. per ognuna di esse puoi modificare le impostazioni di visibilità, scegliendo se renderle visibili a chiunque o soltanto a te.

Se per qualunque ragione vuoi eliminare il tuo Account Google:

  1. accedi di nuovo al tuo Google Account
  2. nel riquadro a sinistra clicca su “Dati e personalizzazione”; 
eliminare il tuo Account Google guida reputationup
  1. scorri fino ad arrivare “Scarica o elimina i tuoi dati oppure stabilisci un piano per la loro gestione”; 
  2. fai clic su “Elimina un servizio o il tuo account”; 
  3. nel riquadro “Eliminazione dell’Account Google”; 
  4. fai clic su “Elimina il tuo account”.

Cosa succede se le tue informazioni si trovano al di fuori del tuo account personale, ad esempio in pagine o articoli che parlano di te e contengono informazioni sensibili? 

Dipende se quei link sono perseguibili dal reato di diffamazione online – e allora buon processo all’italiana – e da quanto è urgente per te riprendere il controllo sulla tua reputazione: in questo caso, Better Call ReputationUP, per citare una serie cult.

Quali link negativi posso eliminare?

ReputationUP garantisce l’eliminazione di qualsiasi link negativo (foto, video, commento, contenuto, recensione) da qualunque piattaforma.

Come cancellare articoli da Google

Nel caso tu voglia cancellare da Google articoli che ti riguardano la prima opzione che hai a disposizione è quella di contattare direttamente il proprietario del sito web o la società di hosting del sito. 

Se il proprietario del sito web ha rimosso le informazioni che ritenevi per te dannose, queste verranno poi rimosse dalla Ricerca Google nell’ambito della normale procedura di aggiornamento.

L’altra opzione che hai è, invece, compilare questo form seguendo la procedura automatizzata.

Come cancellare articoli da Google guida reputationup

Come eliminare risultati di ricerca Google

Utilizzi siti, app e servizi Google? Ovvio. Bene, sappi che alcune attività vengono memorizzate nel tuo Account Google, nella sezione “Le mie attività”. 

Da lì puoi eliminare alcune o tutte le attività che non desideri più visualizzare e puoi (persino) interrompere il salvataggio della maggior parte di esse in qualsiasi momento.

Per farlo ti basterà:

  1. accedere al tuo Account Google
  2. cliccare su “Dati e personalizzazione”; 
Come eliminare risultati di ricerca Google guida reputationup
  1. scorrere la pagina fino alla sezione “Attività e cronologia”; 
  2. cliccare su “Le mie attività”; 
  3. nel riquadro a sinistra selezionare “Elimina attività per”; 
  4. selezionare il lasso di tempo desiderato;
  5. fare clic su “Elimina”.

Conclusioni

La giurisprudenza ha ribadito l’importanza del Diritto all’oblio stabilendo che un contenuto vecchio e ormai irrilevante per fini pubblici, e che allo stesso tempo danneggia l’immagine del soggetto interessato, può essere eliminato.

Nonostante le proteste e le prime resistenze di Google, oggi esiste un modo per far valere questo diritto e anche il colosso americano si è dovuto adeguare.

Per avere una chance di vedersi accolta la propria richiesta di rimozione di contenuti obsoleti, questa deve essere ben argomentata e deve contenere motivazioni valide con riferimenti legislativi precisi per provare che questi contenuti obsoleti danneggino davvero la tua immagine.

Google conosce bene ciò che è possibile eliminare e ciò che invece non può esserlo. 

Quindi, molte richieste potrebbero subito essere rifiutate: meglio rivolgersi a ReputationUP che, esperta in reputazioni online, saprà certamente fornirti un servizio efficace su misura delle tue esigenze.

Quali link negativi posso eliminare?

ReputationUP garantisce l’eliminazione di qualsiasi link negativo (foto, video, commento, contenuto, recensione) da qualunque piattaforma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ci sei quasi: completa il form
e invia la tua richiesta​

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Utilizziamo i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Utilizzando il nostro sito, accetti l'utilizzo dei cookie.