Strumenti Di Monitoraggio Dei Social Media: Come Funzionano E Qual è Il Migliore

Come funzionano gli strumenti di monitoraggio dei social media, a cosa servono e qual è il migliore per la tua azienda.

Vuoi monitorare la tua reputazione online?

Accedi ora alla piattaforma RepUP Monitoring Tool

Cos’è il monitoraggio dei social media?

Il monitoraggio dei social media serve a raccogliere informazioni dai post su diverse piattaforme social, come Twitter, Facebook, Instagram, ecc.

L’analisi di questi dati permette di scoprire le tendenze su Internet e migliorare la reputazione online.

Queste informazioni vengono poi notificate alle parti interessate per capire meglio i loro bisogni.

Trova più campi di applicazione, come le campagne pubblicitarie, il servizio clienti o permette di avere più dati sulla concorrenza.

Statista afferma che la piattaforma social con il maggior numero di utenti è Facebook, seguito da YouTube, WhatsApp e Instagram.

Cos' è il monitoraggio dei social media ReputationUP

Facebook ha attualmente 2.910 milioni di utenti, YouTube 2.562, WhatsApp 2.000 e Instagram 1.478 milioni di utenti.

Considerando la vastità del bacino di utenza a livello globale, uno dei principali obiettivi del marketing digitale è l’utilizzo di questi social media, quando si intende rendere noto o pubblicizzare qualcosa.

Come vengono gestiti i social media?

Puoi gestire i social in maniera ottimale seguendo queste indicazioni:

  • Individua gli obiettivi che intendi raggiungere;
  • Ascolta il pubblico di destinazione e offri contenuti in linea con le sue esigenze;
  • Studia i vari social media e seleziona quello più appropriato per la tua azienda e la tua audience;
  • Crea e sviluppa contenuti interessanti;
  • Crea un calendario editoriale;
  • Monitora i risultati dei canali;
  • Utilizza uno strumento di monitoraggio dei social media;
  • Pubblica contenuti con una certa regolarità.

ReputationUP, azienda leader nella reputazione online, offre servizi di strategia digitale come la gestione dei social media.

aumentare il fatturato con reputationup

Vuoi aumentare il fatturato online del tuo brand?

Il 97% degli imprenditori afferma che la gestione della reputazione online è la principale chiave di successo per i loro business

Cos’è il monitoraggio dei social media?

Uno strumento di monitoraggio dei social media è un software che aiuta le aziende a monitorare i canali social per sapere ciò che gli utenti dicono sul loro conto.

Le imprese possono conoscere, in tempo reale, le menzioni, le opinioni e il sentiment sul loro marchio.

Il programma intercetta i commenti positivi, ma anche quelli negativi.

Pertanto, gli strumenti di monitoraggio dei social media servono a contrastare la diffamazione online da parte degli haters.

Perché è importante monitorare i social media?

Utilizzare uno strumento di monitoraggio dei social ha molti vantaggi in quanto consente di:

  • Aumentare la brand awareness;
  • Conoscere la performance delle campagne e delle strategie;
  • Aumentare l’engagement dei clienti;
  • Migliorare il servizio clienti;
  • Proteggere reputazione online;
  • Capire le interazioni tra azienda e clienti;
  • Misurare le performance dei canali social;
  • Conoscere le problematiche di settore;
  • Risparmiare tempo, evitando la ricerca manuale;
  • Monitorare le recensioni e le menzioni dei clienti;
  • Individuare i temi cruciali del mercato.

Insomma, il monitoraggio dei social media è essenziale per ottenere informazioni sull’azienda.

Devo monitorare i social media?

È fondamentale conoscere l’opinione degli utenti rispetto al tuo marchio e utilizzare questi dati per migliorare la tua strategia di marketing.

Con un pubblico così ampio, le aziende devono monitorare i commenti degli utenti social per preservare la loro reputazione aziendale.

monitoraggio reputazione online contenuti negativi

Vuoi spiare i tuoi competitors e le loro strategie?

Accedi alla piattaforma RepUP Monitoring Tool e scopri come battere la concorrenza.

A cosa serve monitorare i social media della tua azienda?

Monitorare i social media è un’attività imprescindibile per qualsiasi azienda che punti al successo.

Può aiutarti a scoprire cosa si dice sulla tua azienda e individuare potenziali influencer che puntano ad una collaborazione futura con l’azienda.

Qual è il primo step per monitorare i social media?

In primis, devi scegliere quale software funziona meglio per la tua azienda.

Poi, inserisci i canali social dell’azienda sulla piattaforma.

Ciascun prodotto offre metriche diverse in base alle proprie caratteristiche.

Contatta ReputationUP per conoscere le strategie ed i servizi digitali che offre, come la gestione o il monitoraggio dei social media.

Come monitorare i social media?

Vediamo come procedere per i primi cinque canali social.

Facebook

Con il monitoraggio dei social media, puoi misurare i seguenti indici su Facebook:

  • Reach: il numero di persone che hanno visualizzato i post, può essere organico o a pagamento;
  • Numero di utenti: perscoprire quante persone hanno interagito con la tua pagina.

Potrai, ad esempio, capire quali sono i giorni e le fasce orarie migliori per pubblicare, in base ai like o ai commenti ricevuti;

  • Click rate: funziona come per l’email marketing e l’azienda può vedere il numero di clic sui suoi link, le immagini cliccate o i video riprodotti;
  • Engagement: è l’interazione (commenti, like o condivisioni) del pubblico con i post aziendali.

Gli utenti tendono a non condividere i contenuti quando interagiscono per la prima volta, ma usano piuttosto i ‘like’.

Inoltre, Facebook ti permette di condividere stati con i tasti ‘amore’ o ‘tristezza’. Il commento è uno strumento essenziale per esprimere un’opinione.

  • Rifiuto: sono i dati negativi che la tua azienda registra su Facebook.

Gli utenti lo manifestano nascondendo i post aziendali dal loro feed o segnalando un post come spam.

Strumenti di monitoraggio dei social media Facebook ReputationUP

I dati HubSpot parlano chiaro: il 93% delle aziende usa Facebook.

Twitter

Monitorando Twitter, puoi analizzare le seguenti metriche:

  • Tweet: il numero totale di post nel feed aziendale può essere visualizzato sulla pagina iniziale dell’account Twitter aziendale.

Puoi scoprire il tweet più popolare in un determinato intervallo;

  • Visualizzazioni: il numero di visualizzazioni ottenute da un tweet;
  • Visite: quante visite hai ricevute sul profilo in un intervallo;
  • Menzioni: il numero di volte in cui l’account è stato menzionato in un post.

Inoltre, puoi scoprire qual è stata la menzione più visualizzata su Twitter;

  • Follower: sono gli utenti che seguono il tuo profilo. Puoi notare quelli nuovi, aggiunti di recente.

Puoi anche conoscere il tuo follower di spicco che ha il maggior numero di seguaci.

È un’opportunità perché potrebbe diventare un cliente o un business influencer di riferimento;

  • Clic: il numero di clic su un link condiviso in un post;
  • Retweet: quante volte un post è stato condiviso;
  • Preferiti: quanti “like” hai ottenuto da un tweet.

Con il monitoraggio di Twitter puoi scoprire l’engagement dei post.

Cioè il numero di like, retweet, risposte o clic.

Instagram

L’analisi delle seguenti metriche può aiutarti a conoscere l’andamento dei post che la tua azienda ha pubblicato su Instagram:

  • Impression: il numero di volte in cui un post è stato visualizzato;
  • Reach: quante persone hanno visto un post;
  • Engagement: il volume di like e commenti su un post;
  • Elementi salvati: il numero di volte in cui il post di un’azienda è stato salvato.

Ti consente inoltre di sapere se le stories sono efficaci.

Oltre alle visualizzazioni e alla portata, che funzionano allo stesso modo dei post, è possibile osservare con i tasti:

  • Indietro: il numero di utenti che hanno rivisto una storia precedente;
  • Avanti: quante persone hanno cliccato per visualizzare la storia successiva;
  • Uscite: il numero di persone che hanno lasciato le stories della tua azienda;
  • Risposte: il totale delle risposte ricevute da una storia.
Strumenti di monitoraggio dei social media Facebook ReputationUP

Instagram offre la possibilità di creare un account professionale, scegliendo una categoria e una descrizione della tua attività.

YouTube

Le metriche che si possono analizzare sono:

  • Visualizzazioni: il numero di volte in cui un video è stato riprodotto;
  • Posizione di riproduzione: l’azienda può sapere dove è stato visto il video;
  • Sorgente di traffico: viene utilizzata per scoprire da dove provengono le visualizzazioni di un video;
  • Audience retention: questo dato rivela quando l’utente è uscito dal video.

Quanti minuti o secondi ha visualizzato il contenuto.

Questo canale social crea un contatto audiovisivo con influencer e potenziali clienti.

Il brand può personalizzare e progettare il proprio canale, misurando anche il traffico SEO.

Strumenti di monitoraggio dei social media YouTube ReputationUP

LinkedIn

LinkedIn è la più grande rete professionale ed è essenziale monitorare le seguenti metriche:

  • Visitatori: chi ha visto il tuo profilo;
  • Analisi dei post: chi sta interagendo con i tuoi post;
  • Comparse nelle ricerche: quante volte la tua attività viene visualizzata nei risultati di ricerca;
  • Follower: il numero di utenti che seguono il tuo account;
  • Reazioni: l’interazione rapida di persone con i pulsanti “Supporto”, “Cuore” o “Interessante”;
  • Commenti: il modo in cui gli utenti esprimono la loro opinione.

Lo studio delle metriche ci permette di comprendere l’audience e rappresenta una buona base di partenza per migliorare i risultati.

Gli strumenti di monitoraggio dei social media classificano i risultati in base a età, posizione e tempo per capire meglio il tuo pubblico.

Cos’è il monitoraggio dei social media?

Il monitoraggio dei social media è il processo di monitoraggio delle piattaforme social per le menzioni sulla tua attività o sul tuo marchio.

Ti consente di individuare i testimonial che parlano della tua azienda e di creare una strategia adeguata in risposta a questi influencer.

Come si può misurare l’impatto dei social media?

Alcuni dei parametri di valutazione nei social media sono:

  • Numero di follower;
  • Numero di post;
  • Frequenza di pubblicazione;
  • Engagement: like, commenti, condivisioni.

Monitorare i social media e osservare il loro impatto sulla tua strategia aziendale è un processo essenziale.

In che modo il monitoraggio dei social media può essere utile al team commerciale e marketing?

Il monitoraggio dei social media può essere utile in vari ambiti.

È più comunemente usato dall’ufficio vendite e marketing, in quanto fonte a cui attingere per monitorare quello che accade nel settore di riferimento.

Si possono monitorare le interazioni online degli utenti per capire cosa dicono sull’azienda o sui suoi concorrenti.

Queste informazioni sono utili per modificare le strategie di marketing digitale, creare contenuti o migliorare il prodotto.

Vuoi monitorare la tua reputazione online?

Accedi ora alla piattaforma RepUP Monitoring Tool

Come funzionano gli strumenti di monitoraggio dei social media?

Tutti gli strumenti di monitoraggio dei social media hanno delle funzionalità diverse a seconda della piattaforma.

Ma, in generale, è necessario seguire i seguenti passaggi per monitorare gli account social di un’azienda:

  1. Individua il social media nel software:

    Gli strumenti limitano la ricerca ai principali canali social, come Facebook, Instagram, Twitter, YouTube o TikTok.

  2. Seleziona il canale social che intendi monitorare:

    Ad esempio Instagram.

  3. Scegli la data

    Alcune piattaforme consentono di analizzare i social media fino a due anni indietro.

  4. Fai clic sulla metrica che vuoi studiare:

    Il software propone un elenco o permette di analizzare una categoria più specifica come audience, risultati o tendenze.

  5. Ad esempio, scegli il gruppo di destinatari:

    I grafici riportano i follower, la crescita e i nuovi follower su base giornaliera.Come funzionano gli strumenti di monitoraggio dei social media ReputationUP

  6. Clicca sull’attività:

    La piattaforma mostra i contenuti, suddivisi per tipologie di post, evidenziando anche quelli con il maggior numero di interazioni.
    Come funzionano gli strumenti di monitoraggio dei social media tipologie post ReputationUP
    Esiste un software che dispone di filtri come tag, paese, lingua o genere.

  7. Elabora i report.

    Gli strumenti di monitoraggio dei social media offrono un report completo di tutti i dati.

Strumenti di monitoraggio dei social media

I seguenti paragrafi spiegano i principali strumenti di monitoraggio dei social media.

Onlypult

Con Onlypult, ottieni informazioni e menzioni da concorrenti, partner, consumatori e clienti.

La piattaforma intercetta le conversazioni relative al marchio aiutando l’azienda a fare delle scelte ponderate.

Grafici, elenchi e filtri consentono di monitorare le menzioni.

Brandwatch

Brandwatch memorizza milioni di post, commenti e interazioni, fornendo una vasta gamma di dati storici o in tempo reale, sui consumatori.

Questo software monitora anche Tumblr e Reddit.

Sprout Social

Sprout Social traccia le metriche che contano fin dal primo giorno, filtrando insights da tutto il mondo.

Come si legge sul sito dell’azienda:

“Gli strumenti analitici di Sprout velocizzano la raccolta e la distribuzione dei dati per consentire ai brand di concentrarsi sui KPI che contano, prendere decisioni strategiche ponderate e misurare il ROI.”

L’azienda può monitorare tutti i profili da un’unica piattaforma.

Trova e filtra i dati storici, confrontando le performance di un brand con quelle dei competitor.

Sprout Strumenti di monitoraggio dei social media ReputationUP

Agora Pulse

Con Agora Pulse, puoi partecipare a conversazioni su un marchio o un competitor.

Consente di dare risposte rapide e intervenire nelle questioni urgenti.

Funziona con retweet, risposte e messaggi privati.

Keyhole

Con Keyhole, puoi ascoltare le conversazioni della tua audience.

Rimarrai al passo con la concorrenza, le tendenze del settore e le informazioni chiave sui consumatori.

Accedi in tempo reale a tutte le menzioni dirette e indirette, hashtag, influencer e parole chiave.

Keyhole Strumenti di monitoraggio dei social media ReputationUP

Metricool

Metricool monitora le attività e la crescita nei canali della concorrenza da cui trarre spunto per migliorare la tua strategia.

Puoi seguire la crescita della tua community sui social network e le performance dei post in ciascun canale social.

Ricevi dati demografici sulla tua audience e verifichi le statistiche.

Metricool Strumenti di monitoraggio dei social media ReputationUP

SocialGest

SocialGest misura e analizza i principali indicatori dei social media in un unico contenitore.

Offre metriche direttamente dai server dei social media.

Puoi creare le tue aree di visualizzazione con oltre 200 fonti ed indicatori KPI dei social media.

Buffer

Buffer permette di capire le prestazioni dei social media, creare report e avere indicazioni per aumentare la portata, l’engagement e le vendite.

Potrai monitorare le performance di Instagram, Facebook, Twitter e LinkedIn da un’unica dashboard intuitiva.

Analizza le metriche chiave di engagement per ciascun account social.

Hootsuite

Con Hootsuite, l’utente rimane aggiornato sulle interazioni online.

Usando questa piattaforma puoi seguire l’evoluzione delle tue pubblicazioni, le menzioni del brand e controllare le azioni della concorrenza.

Puoi cercare qualsiasi argomento o parola chiave, filtrando per data, dati demografici, posizione geolocalizzata, ecc.

Welovroi

Welovroi è uno strumento di misurazione e analisi dei social media.

La piattaforma permette di raggruppare le statistiche dei social network e confrontare i propri risultati con quelli dei competitor.

Queste le possibilità offerte dal tool:

“Unifica le analisi dei diversi social network, crea dashboard con solo le metriche di cui hai bisogno, estrai report sui risultati e prendi decisioni in modo più semplice e veloce.”

Il software analizza i settori dal punto di vista quantitativo e qualitativo, estrapolando insights di qualità per ottimizzare i risultati.

Atribus

Atribus raccoglie post da Twitter, Facebook, Instagram, YouTube e LinkedIn, oltre a media e blog.

La piattaforma analizza il comportamento del pubblico e crea una community attorno al brand.

Il software dispone di dashboard per analizzare la concorrenza e misura la strategia di comunicazione.

Iconosquare

Iconosquare analizza TikTok, LinkedIn, Facebook e Instagram.

I grafici riportano le prestazioni del marchio, la crescita dei follower, la media per posto e la cronologia delle visualizzazioni.

Con il software, si può conoscere l’impatto dei contenuti e della presenza online.

RivalIQ

RivalIQ analizza i social media, elabora alert e report personalizzati.

Il software usa diverse metriche per aiutare il marchio a definire ciò che funziona sui social media.

Si può aumentare l’engagement con alcune attività e segmentarlo a seconda del tipo di media disponibile su ogni piattaforma, come video, foto, ecc.

Qual è lo strumento migliore per i social media?

Tra tutti gli strumenti disponibili sul mercato, il più completo è il RepUP Monitoring Tool.

Qual è lo strumento migliore per i social media ReputationUP

Il software combina Big Data e Intelligenza Artificiale per analizzare ciò che la rete dice sul tuo marchio aziendale o personale.

È uno strumento brevettato da ReputationUP, che monitora il web in tempo reale, calcola il sentiment score delle menzioni, ottimizza il ROI e intercetta eventuali crisi di reputazione digitale.

Il RepUP Monitoring Tool misura i dati multilingue e le informazioni chiave per ascoltare quello che il web dice della tua attività.

Gli obiettivi del software sono i seguenti:

  • Misurare il tuo valore sul web;
  • Intercettare il rischio reputazionale;
  • Migliorare lo score;
  • Avere una reputazione positiva;
  • Acquisire nuovi clienti;
  • Proteggere il marchio.

Il RepUP Monitoring Tool scansiona  a fondo il web surface e intercetta qualsiasi contenuto relativo al tuo marchio, alla concorrenza, ai consumatori e agli influencer del settore.

Questo strumento monitora i social media, motori di ricerca, nuovi media, blog, forum, Play Store, le newsletter, recensioni negative e emittenti.

Il cliente riceve un alert via e-mail o messaggio ogni volta che viene visualizzato un nuovo contenuto.

È possibile configurare i risultati per lingua e paese o a livello globale.

La piattaforma di ReputationUP permette di impostare l’intervallo che si desidera monitorare: da un giorno fino a due anni indietro.

Inoltre, il team dedicato offre assistenza 24 ore su 24, 7 giorni su 7.

monitoraggio reputazione online contenuti negativi

Vuoi spiare i tuoi competitors e le loro strategie?

Accedi alla piattaforma RepUP Monitoring Tool e scopri come battere la concorrenza.

Qual è lo strumento migliore per monitorare Twitter?

Il RepUP Monitoring Tool consente di monitorare Twitter, tra i vari social media.

La piattaforma filtra per data e estrapola informazioni su:

  • Attività del proprietario: classifica i contenuti dei tweet, tipo di tweet con il maggior numero di interazioni o picchi di attività;
  • Attività dell’audience: classifica i contenuti dei tweet, tipo di tweet con più interazione, dispositivi più utilizzati, apprezzamento del contenuto, tasso di engagement, tasso medio di interazione o picchi di attività;
Qual è lo strumento migliore per monitorare Twitter ReputationUP
  • Audience: follower, crescita o nuovi follower;
  • Risultati nel tempo;
  • Performance: risultati, interazioni, reach o ripartizione per engagement;
  • Influencer;
  • Sentiment: in base al tempo, a chi valuta e alle emozioni;
  • Tendenze: nel tempo, siti web e domini rilevanti;
  • Dati demografici: sesso, età, lingue, posizione, interessi, occupazioni, quota dell’azienda o account automatizzati;
  • World map.

Inoltre, per il monitoraggio della reputazione online si possono usare filtri basati su sentiment, tag, paese, lingua o sesso.

Qual è lo strumento migliore per il monitoraggio di Instagram?

Il RepUP Monitoring Tool ti consente di analizzare le performance di Instagram.

Il software filtra per data e permette di visualizzare i dati relativi a:

  • Audience: follower, crescita di follower e nuovi al giorno;
  • Risultati nel tempo;
  • Performance: risultati, interazioni, reach o ripartizione per engagement;
  • Sentiment: in base al tempo, a chi valuta e alle emozioni;
  • Tendenze: nel tempo, siti web e domini rilevanti;
  • Attività: ripartizione per tipologia di pubblicazione, post con il maggior numero di interazioni e picchi di attività.

La piattaforma offre anche dati su engagement, portata, commenti, interazioni, like, ed altri.

Qual è lo strumento migliore per il monitoraggio di Instagram ReputationUP

Strumenti di monitoraggio dei social media

Gli strumenti di monitoraggio dei social media gratuiti più importanti sono esemplificati nelle sezioni seguenti.

Google Alert

Google alert notifica via email i risultati dei motori di ricerca relativi a una parola chiave.

È sufficiente inserire i seguenti dati:

  • Keyword: l’utente può configurarla per un brand personale e aziendale;
  • Frequenza: quando si verifica, al massimo una volta al giorno, al massimo una volta alla settimana;
  • Fonti: automatiche, news, blog, internet, video, libri, forum e finanza;
  • Lingua e area geografica;
  • Quantità: tutti i risultati o solo i migliori;
  • E-mail a cui si desidera inviare il report.
Google Alert Strumenti di monitoraggio dei social media ReputationUP

È possibile creare qualsiasi tipo di alert, modificarlo ed eliminarlo.

TweetDeck

TweetDeck è uno strumento intuitivo e gratuito di analisi di Twitter in tempo reale.

L’utente può gestire più account sul canale social, programmare tweet, creare collezioni, ecc.

Le colonne della piattaforma mostrano più opzioni come messaggi, menzioni, tendenze e like.

Mention

Mention consente a brand e agenzie di gestire la propria presenza online attraverso il web e social listening.

La piattaforma identifica interazioni rilevanti, monitorando più di un miliardo di fonti.

Il software offre un piano gratuito e quattro piani tariffari per il monitoraggio di più reti, avvisi, menzioni, account e utenti.

Followerwonk

Followerwonk confronta gli account Twitter per trovare corrispondenze e puntare su nuovi influencer.

Classifica i follower, analizza la concorrenza e le attività proficue o improduttive.

Il software dispone di un piano gratuito e due piani a pagamento se si intende aumentare i risultati di analisi e di ottimizzazione.

BuzzSumo

BuzzSumo crea avvisi per argomenti, marchi e parole chiave che influiscono sulla tua attività.

Il software monitora i concorrenti, le menzioni dei marchi e gli aggiornamenti del settore.

La piattaforma offre un piano gratuito e tre piani tariffari per ottenere un maggior numero di risultati di analisi e social media.

Twitter Analytics

Twitter Analytics Strumenti di monitoraggio dei social media ReputationUP

Twitter Analytics analizza le interazioni e i tweet per renderli più efficaci.

Accedendo a Twitter puoi scoprire gli interessi dei follower, la geolocalizzazione e i dati demografici.

Twitonomy

Con Twitonomy puoi esplorare, cercare e filtrare le informazioni sui follower.

Vengono monitorate le interazioni con gli altri utenti: menzioni, retweet, preferiti, ecc.

Consente di effettuare un’analisi di ricerca e di esportare i dati, per parole chiave, hashtag, URL o utenti.

Audiense

Audiense identifica l’audience rilevante e permette di estrarre dati utili.

Il software aumenta la consapevolezza del marchio, crea le migliori strategie di acquisizione cliente, misurando l’impatto su Twitter.

Audiense Strumenti di monitoraggio dei social media ReputationUP

Lo strumento offre un piano gratuito e due piani a pagamento per disporre di un maggior numero di statistiche, account e ricerche.

Business Manager

Business Manager è l’help desk di Meta per le aziende.

Questa piattaforma gratuita può essere utilizzata per:

  • Pubblicare e monitorare le inserzioni;
  • Gestire asset come pagine e account pubblicitari;
  • Inserire un’agenzia o un partner di marketing digitale che collabori nella gestione della tua attività.

È un gestionale che consente di separare il tuo account personale da quello aziendale.

Conclusioni

In questa guida, ti abbiamo rivelato come funzionano gli strumenti di monitoraggio dei social media, a cosa servono e qual è il migliore per la tua azienda.

Da questo articolo si possono trarre le seguenti conclusioni:

  • Il monitoraggio è una procedura che consiste nel raccogliere dati relativi ai contenuti pubblicati su diverse piattaforme;
  • I dati raccolti vengono utilizzati, ad esempio, per campagne, assistenza clienti o per studiare la concorrenza;
  • La gestione ottimale dei social si attua definendo obiettivi, studiando il target di riferimento e dei social media, i contenuti rilevanti, attraverso un’attività di monitoraggio;
  • L’aumento dell’engagement dei clienti, il miglioramento del servizio, lo studio delle problematiche e il follow-up dei commenti sono alcuni dei vantaggi del monitoraggio;
  • Facebook, Twitter, Instagram, YouTube e LinkedIn sono i principali social su cui è fondamentale eseguire un monitoraggio;
  • Google Alert, TweetDeck e Mention sono alcuni degli strumenti gratuiti di monitoraggio dei social media;
  • Onlypult, Brandwatch o Sprout Social sono software utilizzati per monitorare i social media.

Il monitoraggio del brand attraverso i social è un’attività vitale perché ti permette di capire ciò che il web dice su di te e di elaborare una strategia di successo.

Il RepUP Monitoring Tool combina Big Data e Intelligenza Artificiale per analizzare i contenuti online correlati al tuo brand.

Monitorando il web in tempo reale, il software brevettato di ReputationUP permette di misurare il sentiment delle menzioni, ottimizzare il ROI e intercettare le crisi di reputazione.

Il RepUP Monitoring Tool analizza piattaforme social, motori di ricerca, nuovi media, newsletter, blog, forum, Play Store, siti di recensioni e broadcast.

La piattaforma scansiona tutto il web e intercetta qualsiasi informazione relativa al tuo marchio, alla concorrenza, ai consumatori e agli influencer del settore.

Vuoi monitorare la tua reputazione online?

Accedi ora alla piattaforma RepUP Monitoring Tool

FAQ

Strumenti di monitoraggio dei social media

Gli strumenti di monitoraggio dei social media analizzano e osservano le opinioni delle persone su un’azienda, un prodotto o un servizio.

Quali sono gli strumenti di monitoraggio disponibili?

Esistono strumenti di social listening, social analytics, social media management e piattaforme di social advertising.

Come monitorare i social media?

Il primo passo è creare una lista di parole chiave e hashtag rilevanti. Così, puoi monitorare qualsiasi interazione o post relativo alla tua azienda, ai tuoi prodotti o ai tuoi concorrenti.

Quali tipologie di strumenti vengono utilizzate per monitorare i social media?

Possono essere suddivisi in strumenti di amministrazione (programmazione o informazioni sul pubblico), analisi (valutazione delle prestazioni) o partecipazione, dove è possibile interagire con altri utenti.

Quale strumento di misurazione utilizzare per i tuoi social media e quali dati si possono analizzare?

Il RepUP Monitoring Tool è lo strumento più completo perché ascolta quel che si dice sul tuo marchio, combinando Big Data e Intelligenza Artificiale. Analizza parole chiave, hashtag, recensioni, profili, ecc.

aumentare il fatturato con reputationup

Vuoi aumentare il fatturato online del tuo brand?

Il 97% degli imprenditori afferma che la gestione della reputazione online è la principale chiave di successo per i loro business

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizziamo i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Utilizzando il nostro sito, accetti l'utilizzo dei cookie.